Tre gemellini

Ritratto fotografico di bambini 


A volte mi chiedono se mi annoio durante una sessione di ritratto fotografico di bambini. In particolare in questa sessione a Torino mi sono divertita tantissimo!

E’ difficile spiegare questo lavoro a chi la pensa così, perché parte pensando che passi il tempo a cercare di  mettere in posa…. in questo caso tre gemellini.

La verità è che fotografare bimbi è una grandissima cosa. Intanto ho la fortuna di trascorrere una giornata al pari di persone che in questo caso hanno tre anni, e la cosa meravigliosa è tornare alla loro età per qualche ora.

Dimenticare tutto quello che è una giornata adulta, CHE MERAVIGLIA!

Mettersi a gattoni e rendersi conto che il problema più grande è il naso da pulire. Cosa che in questo caso visto che sono tre gemellini avviene sempre nello stesso momento!  In questo caso la mamma non è una semplice mamma, ma un’eroina!

Trascorrere alcune ore senza mail, suonerie o preoccupazioni è molto terapeutico e riporta alla realtà delle cose. Quelle importanti.

Staccarsi dalle ansie è la prima meraviglia che accade quando ci si ritrova a gattoni a rincorrersi, cosa che quando si diventa grandi purtroppo non si fa più.

I bimbi sono senz’altro la cosa più bella che c’è. Se poi sono tre certo non ci si annoia!

Guardi un bambino e ti passa tutto, anche anche quando ti fa disperare. Figuriamo se sono tre!

E scegliere di far fotografare i propri bimbi da una persona che non sei tu, genitore è senz’altro un’esperienza da provare. per chi ci sarà qualcuno diverso da te che non cercherà a tutti i costi di farlo venir bene ma semplicemente se stesso.

E queste immagini diventeranno eterne. Resteranno le fotografie che guarderete tra tanti anni senza stufarvi. Saranno diverse da quelle che custodirete nei vostri telefoni.